Rock This

Get The News everyday You Like

Come Smettere Di Mentire A Te Stesso (Così Puoi Iniziare A Vivere La Vita Che Ti Meriti)

 

“Il primo principio è che non devi ingannare te stesso – e tu sei la persona più facile da ingannare”. – Richard Feynman

Sai cosa amo dei libri e dei post del blog?

Mi danno una rara opportunità.

Qual è l’opportunità, mi chiedi?

L’opportunità di essere onesto con se stesso.

Vedi, è difficile essere onesti con se stessi nella maggior parte delle altre situazioni. Diavolo, è difficile essere onesti con se stessi anche quando si è soli. Ma le situazioni sociali – dove abbiamo un volto da salvare – rendono difficile l’impossibile.

Hai sperimentato questo quando un amico o un familiare ti chiama per qualcosa che sai che è vero. In quelle situazioni ti metti sulla difensiva, perché più una cosa è vera e più fa male.

Quando sei da solo, hai la possibilità di lottare per una vera auto-riflessione. L’autore non ti conosce personalmente, quindi sembra meno un attacco. Perché non lo è.

Non ti dirò mai che devi fare qualcosa. Sono qui per fornirvi delle intuizioni, per farvi avere un dialogo interno, e lasciarvi prendere il controllo della situazione.

È un nuovo anno. Potete essere un nuovo voi.

Ma devi smetterla di prenderti per il culo. E, parafrasando Feynman, sei il più facile da prendere per il culo.

 

La kryptonite mentale che ti impedisce di cambiare

Afbeeldingsresultaat voor change

Non sei una persona “razionale”.

Non soppesate attentamente le prove prima di prendere decisioni. Non hai un’immagine di te stesso precisa. Non sei un agente (pienamente) cosciente nella tua vita. Nemmeno io lo sono. Nessuno lo è.

Se dovessi passare attraverso la vita prendendo ogni singola decisione in modo logico, impazziresti e la vita sarebbe in realtà pericolosa e miserabile per te. Si usa l’intuizione – l’emozione – prima di tutto per prendere decisioni. Poi si colmano le lacune in seguito con le spiegazioni.

Con il tempo, il tuo modello di riconoscimento e la tua convinzione irrazionale costruiscono forme cerebrali della personalità. Il tema centrale del vostro è il pregiudizio di conferma – credete a ciò che volete credere e ignorate ciò che non vi sta bene.

Questa è roba da pop-psych 101, però. Hai già sentito tutto questo, vero?

Allora perché ne sto parlando?

Perché l’auto-miglioramento è il processo di fare qualcosa di più che non limitarsi a parlare a parole di ciò che si conosce.

Non trattare con leggerezza la tua capacità di mentire a te stesso.

Non dire “Sì, lo so” e poi continuare a subire le conseguenze di una bugia a te stesso.

Per prendere sul serio il miglioramento di sé, devi conoscere questa importante verità.

La verità sull’auto-miglioramento Altri guru non ve lo diranno

Afbeeldingsresultaat voor self improvement

Non mi importa quanti video motivazionali guardi, quanti discorsi TEDx guardi, quanti podcast ascolti o quanti libri leggi.

L’auto-miglioramento è spesso inutile. È difficile e si finisce per fallire il più delle volte.

Ho fatto un discorso TEDx, ma non credo che guardarlo renderà la tua vita migliore all’improvviso.

Il peso delle esperienze passate, dei pregiudizi, della personalità, delle circostanze e di tutto ciò che sta in mezzo è pesante.

Combatterai fino alla morte per mantenere la tua identità piuttosto che per cambiare. Tu sei il Johnny Cochran di trovare delle scuse per te stesso. Non solo, ma probabilmente sei giustificato a farlo.

Cercare di migliorare la tua vita – oltre a tutto quello che stai già facendo – è molto da chiedere. Dovrete trovare un equilibrio tra l’amore per voi stessi e il prendervi a calci nel culo quando ne avrete bisogno.

Non ci sono risposte facili e prima che le cose migliorino, si torna indietro. Ma come un arco e una freccia, bisogna tirare indietro per spararsi in avanti.

Sono dell’opinione che ottenere uno, due, tre per cento in più di essere onesti con se stessi crea un effetto drammatico sui risultati che si sperimentano. Non ti auto-realizzi. Mai. Inseguirai un risultato irraggiungibile, ma nel processo diventerai una versione molto migliore di te stesso.

È ora di strappare il cerotto.

Come essere brutalmente onesti con se stessiAfbeeldingsresultaat voor be honest

“Una vita non esaminata non vale la pena di essere vissuta” – Socrate

Allora, come ti analizzi quando il tuo subconscio non vuole fare altro che mentirti?

Questa risposta non ti piacerà…

Ci scusiamo in anticipo.

Devi analizzare te stesso ripetutamente, costantemente, spesso invano, ogni giorno fino alla morte.

Ti senti già ispirato?

Io uso un diario per vagabondare nei miei pensieri. Se voglio andare in profondità, scrivo pagine mattutine – tre pagine di pensiero non filtrate. Questo processo di solito mi aiuta a scoprire cosa sta realmente accadendo. Ho avuto un ruolo in quella lotta con mia moglie. Mi crogiolavo nell’autocommiserazione invece di fare qualcosa sulla “x” (c’è sempre una x). Forse la gratitudine e l’amor proprio non sono quello di cui ho bisogno oggi. Forse ho davvero bisogno di farmi forza.

Provateci.

Hai un sacco di tipi diversi di bugie da svelare. Il processo di svelarle ti renderà libero. Fatelo abbastanza a lungo e in modo coerente e svilupperete una reale consapevolezza di voi stessi. Quando avrete un senso di sé più accurato, giocherete a giochi che potrete vincere, prenderete decisioni che si adattano alle vostre specifiche esigenze, e smetterete di preoccuparvi di cose al di fuori del vostro controllo.

Diamo un’occhiata ad alcune delle bugie più comuni che racconti a te stesso.

“Mi merito [x]”

Afbeeldingsresultaat voor desire

X = Più soldi, status, amore, accettazione, opportunità e tutte le altre cose che gli esseri umani desiderano.

Trapanare in questa convinzione. Perché meritate qualcosa? No, davvero, chiedetelo a voi stessi e pensateci bene.

Perché sei una brava persona? Non abbastanza buona.

Hai davvero esaurito le tue risorse e le tue risorse prima di desiderare che ti cadesse qualcosa in grembo? No? Oh, ok.

Senti, ne soffro tanto quanto te. A volte le persone ricevono cose che non meritano. La fortuna ha un ruolo nella vita. Ma se non sei fortunato, urlando al cielo quello che l’universo ti deve non funzionerà.

Se hai davvero messo tutto te stesso in qualcosa e non funziona, mi dispiace. È uno schifo e non so cosa dirti. Ma dubito che sia così e lo stesso vale per te.

 

“Mi accontento di quello che ho”

Afbeeldingsresultaat voor buddha

Buddha, ti sto chiamando.

La filosofia orientale ti dice di sopprimere il tuo ego, di liberarti dai desideri, di vivere il momento presente e di accontentarti di ciò che hai.

Ho meditato ogni giorno per quasi mezzo decennio. La consapevolezza è un lavoro duro. Ed è orientata all’obiettivo.

Hai bisogno del desiderio di sopprimere il tuo desiderio per sopprimere il tuo desiderio.

Minimalisti? Sono i peggiori. Nel loro obiettivo di smettere di essere ossessionati dall’avere troppe cose, sono ossessionati dall’idea di sbarazzarsi delle cose. È solo un’altra forma di materialismo, l’ossessione per la mancanza di materiali.

Siamo gli animali che sono passati da scimmie che costruiscono utensili a piramidi, ruote e iPhone che creano super-specie. Siamo fatti per avere degli obiettivi. Non ci piace stare inattivi.

Il 2019 è l’anno di possedere la propria ambizione.

Se pensavate di poter essere ricchi, avere addominali a tartaruga, viaggiare per il mondo, eccetera, lo fareste.

Non dico che questi siano obiettivi validi. Dico che è inutile fingere di non essere interessati al successo. Forse sto proiettando qui, ma sono abbastanza sicuro di avere ragione. Solo tu conosci la vera risposta.

 

“È colpa di qualcun altro”

Afbeeldingsresultaat voor pointing finger

Le sue entrate sono improvvisamente diminuite dopo le elezioni del 2016?

Qualcuno ti sta puntando una pistola alla testa per dirti che hai bisogno di lavorare al tuo attuale lavoro?

Chi ha la colpa della maggior parte dei tuoi problemi, a parte te?

Ho riflettuto molto sull’ingiustizia del mondo, sulla disuguaglianza strutturale, sui pregiudizi culturali, su tutto questo. Il mio verdetto? Queste forze sono molto reali. Voglio dire, sono un maschio nero. Io lo saprei.

Se nasci da una madre single in condizioni di povertà, le tue probabilità di avere una vita di successo sono molto peggiori di quelle di un bambino nato in una famiglia benestante. Questo è inconfutabile. Tutti noi abbiamo forze circostanziali che in un modo o nell’altro incasinano la nostra vita.

Io sono nero, ma sono cresciuto nella classe media e ho un’istruzione universitaria. Capisco perché un bianco nelle zone rurali del West Virginia potrebbe non sentirsi più privilegiato di me.

Qui ci sono delle sfumature.

Non sono sicuro di cosa fare. Ci sono persone più intelligenti di me che lavorano su questi problemi.

Nel frattempo, sto cercando di fare tutto ciò che è in mio potere per rendere la mia vita migliore – adattata ai vantaggi e agli svantaggi che ho.

Vorrei che le cose fossero diverse. Vorrei che non avessi una tua serie di problemi, ma ce l’hai. Come scegli di affrontarli dipende da te. Puoi aspettare che tutte le scale si inclinino uniformemente, ma potresti (e probabilmente morirai) prima che lo facciano. Sarebbe uno spreco.

Quindi, anche se potete giustamente dare la colpa alla società, dovete comunque vivere la vostra vita. E non sembra esserci altro modo migliore per viverla che assumersi quante più responsabilità personali possibile.

 

Alla fine della giornata…

Afbeeldingsresultaat voor be you

Devi essere te stesso.

Non importa dove vai, tu sarai sempre te stesso.

Tanto vale che inizi a piacerti e a fare il massimo per te stesso. Perché devi stare con te stesso per sempre.

La razionalizzazione è l’oppio delle masse. Ma i tossicodipendenti spesso si ammalano e muoiono. Non lasciate che la vostra mente, il vostro cuore e la vostra anima subiscano metaforicamente questo destino.

Fate la conversazione che dovete fare con voi stessi.

Non c’è nessun altro in giro.

Siate onesti. Davvero, davvero, davvero, davvero, onesto.

Poi puoi iniziare il processo di vero cambiamento.